Appalti In Linea - Tutte le risorse per gli Appalti Pubblici

APPALTI IN LINEA


Direttore di redazione:

Alessandro Boso

 
 

Calcola i prezzi delle migliori
polizze online con un click !!


DIRETTIVA 2004/17/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO, DEL 31 MARZO 2004

 

Che coordina le procedure di appalto degli enti erogatori di acqua e di energia, degli enti che forniscono servizi di trasporto e servizi postali

(Gazzetta ufficiale n. L 134 del 30/04/2004 pag. 0001 � 0113)

[Ultima modifica dal REGOLAMENTO (CE) N. 2083/2005 del 19 dicembre 2005 pubblicato in GUCE n.L333/29 del 20 dicembre 2005]

  • Da art.1 a art.75


     

  • ALLEGATI

  • Allegato I - Enti aggiudicatori nei settori del trasporto o della distribuzione di gas o energia termica

    • Omissis

    • Italia

    • -SNAM Rete Gas SpA, S.G.M. e EDISON T. e S. per il trasporto di gas.

    • -Enti per la distribuzione di gas, disciplinati dal testo unico delle leggi sull�assunzione dei pubblici servizi da parte dei comuni e delle province approvato con regio decreto 15 ottobre 1925, n. 2578 e dal D.P.R. 4 ottobre 1986, n. 902.

    • -Enti per la distribuzione dell�energia termica al pubblico, richiamati dall�art. 10 della legge 29 maggio 1982, n. 308

    • -Norme sul contenimento dei consumi energetici, lo sviluppo delle fonti rinnovabili di energia, l�esercizio di centrali elettriche alimentate con combustibili diversi dagli idrocarburi.

    • -Enti locali, o loro consorzi, per l�erogazione di energia termica al pubblico.

    • Omissis

  • Allegato II - Enti aggiudicatori nei settori della produzione, del trasporto o della distribuzione di elettricit�

    • Italia

    • -Societ� del Gruppo Enel alle quali sono state conferite le attivit� di produzione, trasmissione e distribuzione di elettricit�, ai sensi del decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79 e successive modifiche ed integrazioni.

    • -Altre imprese operanti sulla base di concessioni ai sensi del decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79.

    • Omissis

  • Allegato III - Enti aggiudicatori nei settori della produzione, del trasporto o della distribuzione di acqua potabile

    • Omissis

    • Italia

    • -Soggetti incaricati della gestione del servizio idrico nelle sue varie fasi, ai sensi del testo unico delle leggi sull�assunzione dei pubblici servizi da parte dei comuni e delle province approvato con regio decreto 15 ottobre 1925, n. 2578, del D.P.R. 4 ottobre 1986, n. 902 nonch� del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 recante il testo unico delle leggi sull�ordinamento degli enti locali, con particolare riferimento da 112 a 116.

    • -Ente autonomo acquedotto pugliese istituito con R.D.L. 19 ottobre 1919, n. 2060.

    • -Ente acquedotti siciliani istituito con leggi regionali 4 settembre 1979, n. 2/2 e 9 agosto 1980, n. 81.

    • -Ente sardo acquedotti e fognature istituito con legge 5 luglio 1963, n. 9.

    • Omissis

  • Allegato IV - Enti aggiudicatori nel campo dei servizi ferroviari

    • Omissis

    • Italia

    • -Ferrovie dello Stato SpA.

    • -Trenitalia SpA.

    • -Enti, societ� e imprese che forniscono servizi ferroviari in base a concessione rilasciata ai sensi dell'art. 10 del regio decreto 9 maggio 1912, n. 1447, che approva il testo unico delle disposizioni di legge per le ferrovie concesse all'industria privata, le tramvie a trazione meccanica e gli automobili.

    • -Enti, societ� e imprese che forniscono servizi ferroviari in base a concessione rilasciata a norma dell'art. 4 della legge 14 giugno 1949, n. 410 - Concorso dello Stato per la riattivazione dei pubblici servizi di trasporto in concessione.

    • -Enti, societ� e imprese o autorit� locali che forniscono servizi ferroviari in base a concessione rilasciata a norma dell'art. 14 della legge 2 agosto 1952, n. 1221 - Provvedimenti per l'esercizio ed il potenziamento di ferrovie e di altre linee di trasporto in regime di concessione.

    • -Enti, societ� e imprese che forniscono servizi di trasporto al pubblico ai sensi degli articoli 8 e 9 del decreto legislativo 19 novembre 1997, n. 422 - Conferimento alle regioni ed agli enti locali di funzioni e compiti in materia di trasporto pubblico locale, a norma dell'articolo 4, comma 4, della L. 15 marzo 1997, n. 9 - modificato dal decreto legislativo 20 settembre 1999, n. 400 e dall�articolo 45 della legge 1� agosto 2002, n. 166.

    • Omissis

  • Allegato V - Enti aggiudicatori nel campo dei servizi ferroviari urbani, dei servizi tramviari, filoviari e di autobus

    • Omissis

    • Italia

    • -Enti, societ� e imprese che forniscono servizi di trasporto pubblico per ferrovia, sistemi automatici, tramvia, filovia e autobus o che gestiscono le relative infrastrutture a livello nazionale, regionale e locale.

    • Essi sono, ad esempio:

    • -Enti, societ� e imprese che forniscono servizi di trasporto al pubblico in base a concessione rilasciata ai sensi della legge 28 settembre 1939, n. 1822 - Disciplina degli autoservizi di linea (autolinee per viaggiatori, bagagli e pacchi agricoli in regime di concessione all'industria privata) - art. 1, modificata dall'art. 45 del decreto del Presidente della Repubblica 28 giugno 1955, n. 771.

    • -Enti, societ� e imprese che forniscono servizi di trasporto al pubblico ai sensi dell'art. 1, n. 4 o n. 15, del regio decreto 15 ottobre 1925, n. 2578 - Approvazione del testo unico della legge sull'assunzione diretta dei pubblici servizi da parte dei comuni e delle province.

    • -Enti, societ� e imprese che forniscono servizi di trasporto al pubblico ai sensi del decreto legislativo 19 novembre 1997, n. 422 - Conferimento alle regioni ed agli enti locali di funzioni e compiti in materia di trasporto pubblico locale, a norma dell'articolo 4, comma 4, della L. 15 marzo 1997, n. 59 - modificato dal decreto legislativo 20 settembre 1999, n. 400 e dall�art. 45 della legge 1�agosto 2002, n. 166.

    • -Enti, societ� e imprese che forniscono servizi di trasporto al pubblico ai sensi dell�art. 113 del Testo Unico delle leggi sull�ordinamento degli Enti Locali approvato con legge 18 agosto 2000 n. 267 - modificato dall�art. 35 della legge 28 dicembre 2001, n. 448.

    • -Enti, societ� e imprese che operano in base a concessione rilasciata a norma dell'art. 242 o 256 del regio decreto 9 maggio 1912, n. 1447, che approva il testo unico delle disposizioni di legge per le ferrovie concesse all'industria privata, le tramvie a trazione meccanica e gli automobili.

    • -Enti, societ� e imprese e autorit� locali che operano in base a concessioni rilasciate ai sensi dell'art. 4 della legge 14 giugno 1949, n. 410 - Concorso dello Stato per la riattivazione dei pubblici servizi di trasporto in concessione.

    • -Enti, societ� e imprese che operano in base a concessione rilasciata ai sensi dell'art. 14 della legge 2 agosto 1952, n. 1221 - Provvedimenti per l'esercizio ed il potenziamento di ferrovie e di altre linee di trasporto in regime di concessione.

    • Omissis

  • Allegato VI - Enti aggiudicatori nel settore dei servizi postali

    • Omissis

    • Italia

    • Poste Italiane SpA.

    • Omissis

  • Allegato VII - Enti aggiudicatori nei settori della ricerca ed estrazione di petrolio o di gas

    • Italia

    • -Enti titolari di un�autorizzazione, di un permesso, di una licenza o di una concessione per la prospezione o estrazione di petrolio e di gas o per lo stoccaggio sotterraneo di gas naturale in forza dei seguenti atti:

    • -legge 10 febbraio 1953, n. 136;

    • -legge 11 gennaio 1957, n. 6, modificata dalla legge 21 luglio 1967, n. 613;

    • -legge 9 gennaio 1991, n. 9;

    • -decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 625;

    • -legge 26 aprile 1974, n. 170, modificata dal decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164.

    • Omissis

  • Allegato VIII - Enti aggiudicatori nei settori della prospezione ed estradizione di carbone e di altri combustibili solidi

    • Omissis

    • Italia

    • a)Carbosulcis SpA.

    • Omissis

  • Allegato IX - Enti aggiudicatori nel campo degli impianti portuali marittimi o interni o altri terminali

    • Omissis

    • Italia

    • -Porti statali e altri porti gestiti dalle Capitanerie di Porto a norma del Codice della navigazione, regio decreto 30 marzo 1942, n. 327.

    • -Porti autonomi (enti portuali) istituiti con leggi speciali a norma dell�art. 19 del Codice della navigazione, regio decreto 30 marzo 1942, n. 327.

    • Omissis

  • Allegato X - Enti aggiudicatori nel campo degli impianti aeroportuali

    • Omissis

    • Italia

    • -Aaavtag.

    • -Enti di gestione per leggi speciali.

    • -Enti che gestiscono impianti aeroportuali in base a concessione rilasciata a norma dell�art. 694 del c.n., R.D. 30 marzo 1942, n. 327.

    • -R.A.I. Registro Aeronautico Italiano.

    • Omissis

  • Allegato XI - Elenco della legislazione comunitaria di cui all�articolo 30, paragrafo 3

    • A. Trasporto o distribuzione di gas o di energia termica

    • Direttiva 98/30/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, l 22 giugno 1998, concernente norme comuni per il mercato del gas naturale

    • B. Produzione, trasporto o distribuzione di elettricit�

    • Direttiva 96/92/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 19 dicembre 1996, concernente norme comuni per il mercato interno dell�energia elettrica

    • C. Produzione, trasporto o distribuzione di acqua potabile

    • D. Enti aggiudicatori nel campo dei servizi ferroviari

    • E. Enti aggiudicatori nel campo dei servizi ferroviari urbani, dei servizi tramviari, filoviari e di autobus

    • F. Enti aggiudicatori nel settore dei servizi postali

    • Direttiva 97/67/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 15 dicembre 1997 concernente regole comuni per lo sviluppo del mercato interno dei servizi postali comunitari e il miglioramento della qualit� del servizio

    • G. Ricerca ed estrazione di petrolio o di gas

    • Direttiva 94/22/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 maggio 1994, relativa alle condizioni di rilascio e di esercizio delle autorizzazioni alla prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi

    • H. Prospezione ed estrazione di carbone o di altri combustibili solidi

    • I. Enti aggiudicatori nel campo degli impianti portuali marittimi o interni o altri terminali

    • J. Enti aggiudicatori nel campo degli impianti aeroportuali

  • Allegato XII - Elenco delle attivit� di cui all�articolo 1, paragrafo 2, lettera b)

    • NACE

       

      Sezione F

       

       

      COSTRUZIONE

       

      Codice CPV

      Divisione

      Gruppo

      Classe

      Descrizione

      Note

       

      45

       

       

      Costruzioni

      Questa divisione comprende:

      45000000

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      Nuove costruzioni, restauri e riparazioni correnti

       

       

      45.1

       

      Preparazione del cantiere edile

       

      45100000

       

       

      45.11

      Demolizioni e sterri

      Questa classe comprende:

      45110000

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      - demolizione di edifici e di altre strutture

       

       

       

       

       

      - sgombero dei cantieri edili

       

       

       

       

       

      - movimento terra: scavo, riporto, spianamento e ruspatura dei cantieri edili, scavo di trincee, rimozione di roccia, abbattimento con esplosivo, ecc.

       

       

       

       

       

      - preparazione del sito per l�estrazione di minerali:

       

       

       

       

       

      rimozione dei materiali di sterro e altri lavori di sistemazione e di preparazione dei terreni e dei siti minerari

       

       

       

       

       

      Questa classe comprende inoltre:

       

       

       

       

       

      -  il drenaggio dei cantieri edili

       

       

       

       

       

      - il drenaggio di terreni agricoli e forestali

       

       

       

      45.12

      Trivellazioni e Perforazioni

      Questa classe comprende:

      45120000

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      - trivellazioni e perforazioni di sondaggio per le costruzioni edili nonch� per le indagini geofisiche, geologiche e similari

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      Questa classe non comprende:

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      - la trivellazione di pozzi per l�estrazione di petrolio o di gas, cfr. 11.20

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      - la trivellazione di pozzi d'acqua, cfr. 45.25

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      - lo scavo di pozzi, cfr. 45.25

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      - la prospezione di giacimenti di petrolio e di gas, le indagini geofisiche, geologiche e sismiche, cfr. 74.20

       

       

      45.2

       

      Costruzione completa o parziale di edifici e opere di ingegneria civile

       

      45200000

       

       

      45.21

      Lavori generali di costruzione di edifici e lavori di ingegneria civile

      Questa classe comprende:

      45210000

       

       

       

       

      lavori di costruzione o edili di qualsiasi tipo

       

       

       

       

       

      la costruzione di opere di ingegneria civile:

       

       

       

       

       

      ponti (inclusi quelli per autostrade sopraelevate), viadotti, gallerie e sottopassaggi

       

       

       

       

       

      condotte, linee di comunicazione ed elettriche per grandi distanze

       

       

       

       

       

      condotte, linee di comunicazione ed elettriche urbane; lavori urbani ausiliari

       

       

       

       

       

      il montaggio e l�installazione in loco di opere prefabbricate.

       

       

       

       

       

      Questa classe non comprende:

       

       

       

       

       

      le attivit� dei servizi connessi all�estrazione di petrolio e di gas cfr. 11.20

       

       

       

       

       

      il montaggio di opere prefabbricate complete con elementi, non di calcestruzzo, fabbricati in proprio cfr. 20, 26 e 28

       

       

       

       

       

      lavori di costruzione, fabbricati esclusi, per stadi, piscine, palestre, campi da tennis, campi da golf ed altre installazioni sportive cfr. 45.23

       

       

       

       

       

      i lavori di installazione dei servizi in un fabbricato cfr. 45.3

       

       

       

       

       

      i lavori di rifinitura degli edifici cfr. 45.4

       

       

       

       

       

      le attivit� in materia di architettura e di ingegneria cfr. 74.20

       

       

       

       

       

      la gestione di progetti di costruzione cfr. 74.20

       

       

       

      45.22

      Posa in opera di coperture e costruzione di ossature di tetti di edifici

      Questa classe comprende:

      45220000

       

       

       

       

      la costruzione di tetti

       

       

       

       

       

      la copertura di tetti

       

       

       

       

       

      lavori di impermeabilizzazione

       

       

       

      45.23

      Costruzione di strade campi di aviazione e impianti sportivi

      Questa classe comprende:

      45230000

       

       

       

       

      la costruzione di strade, autostrade, strade urbane e altri passaggi per veicoli e pedoni

       

       

       

       

       

      la costruzione di strade ferrate

       

       

       

       

       

      la costruzione di piste di campi di aviazione

       

       

       

       

       

      lavori di costruzione, fabbricati esclusi, per stadi, piscine, palestre, campi da tennis, campi da golf ed altre installazioni sportive

       

       

       

       

       

      la segnaletica orizzontale per superfici stradali e la delineazione di zone di parcheggio

       

       

       

       

       

      Questa classe non comprende:

       

       

       

       

       

      i lavori preliminari di movimento terra cfr. 45.11

       

       

       

      45.24

      Costruzione di opere idrauliche

      Questa classe comprende:

      45240000

       

       

       

       

      la costruzione di:

       

       

       

       

       

      idrovie, porti ed opere fluviali, porticcioli per imbarcazioni da diporto, chiuse, ecc.

       

       

       

       

       

      dighe e sbarramenti

       

       

       

       

       

      lavori di dragaggio

       

       

       

       

       

      lavori sottomarini

       

       

       

      45.25

      Altri lavori speciali di costruzione

      Questa classe comprende:

      45250000

       

       

       

       

      lavori di costruzione edili e di genio civile da parte di imprese specializzate in un aspetto comune a vari tipi di costruzione, che richiedono capacit� o attrezzature particolari:

       

       

       

       

       

      lavori di fondazione, inclusa la palificazione

       

       

       

       

       

      perforazione e costruzione di pozzi d�acqua, scavo di pozzi

       

       

       

       

       

      posa in opera di strutture metalliche non fabbricate in proprio

       

       

       

       

       

      piegatura di ossature metalliche

       

       

       

       

       

      posa in opera di mattoni e pietre

       

       

       

       

       

      montaggio e smontaggio di ponteggi e piattaforme di lavoro, proprie o prese in locazione

       

       

       

       

       

      costruzione di camini e forni industriali

       

       

       

       

       

      Questa classe non comprende:

       

       

       

       

       

      il noleggio di ponteggi senza montaggio e smontaggio cfr. 72.32

       

       

      45.3

       

      Installazione dei servizi in un fabbricato

       

      45300000

       

       

      45.31

      Installazione di impianti elettrici

      Questa classe comprende:

      45310000

       

       

       

       

      l�installazione, in edifici o in altre opere di costruzione, di:

       

       

       

       

       

      cavi e raccordi elettrici

       

       

       

       

       

      sistemi di telecomunicazione

       

       

       

       

       

      sistemi di riscaldamento elettrico

       

       

       

       

       

      antenne d�uso privato

       

       

       

       

       

      impianti di segnalazione d�incendio

       

       

       

       

       

      sistemi di allarme antifurto

       

       

       

       

       

      ascensori e scale mobili

       

       

       

       

       

      linee di discesa di parafulmini, ecc.

       

       

       

      45.32

      Lavori d'isolamento

      Questa classe comprende:

      45320000

       

       

       

       

      l�installazione, in edifici o in altre opere di costruzione, di materiali isolanti per l�isolamento termico, acustico o antivibrazioni

       

       

       

       

       

      Questa classe non comprende:

       

       

       

       

       

      lavori di impermeabilizzazione cfr. 45.22

       

       

       

      45.33

      Installazione di impianti idraulico-sanitari

      Questa classe comprende:

      45330000

       

       

       

       

      l�installazione, in edifici o in altre opere di costruzione, di:

       

       

       

       

       

      impianti idraulico-sanitari

       

       

       

       

       

      raccordi per il gas

       

       

       

       

       

      impianti e condotti di riscaldamento, ventilazione, refrigerazione o condizionamento dell�aria

       

       

       

       

       

      sistemi antincendio

       

       

       

       

       

      Questa classe non comprende:

       

       

       

       

       

      l�installazione di impianti di riscaldamento elettrico cfr. 45.31

       

       

       

      45.34

      Altri lavori di installazione

      Questa classe comprende:

      45340000

       

       

       

       

      l�installazione di sistemi di illuminazione e segnaletica per strade, ferrovie, aeroporti e porti

       

       

       

       

       

      l�installazione, in edifici o in altre opere di costruzione, di accessori ed attrezzature non classificati altrove

       

       

      45.4

       

      Lavori di rifinitura degli edifici

       

      45400000

       

       

      45.41

      Intonacatura

      Questa classe comprende:

      45410000

       

       

       

       

      lavori di intonacatura e stuccatura interna ed esterna di edifici o di altre opere di costruzione, inclusa la posa in opera dei relativi materiali di stuccatura

       

       

       

      45.42

      Posa in opera di infissi in legno o in metallo

      Questa classe comprende:

      45420000

       

       

       

       

      l�installazione, da parte di ditte non costruttrici, di porte, finestre, intelaiature di porte e finestre, cucine su misura, scale, arredi per negozi e simili, in legno o in altro materiale

       

       

       

       

       

      completamenti di interni come soffitti, rivestimenti murali in legno, pareti mobili, ecc.

       

       

       

       

       

      Questa classe non comprende:

       

       

       

       

       

      la posa in opera di parquet e altri pavimenti in legno cfr. 45.43

       

       

       

      45.43

      Rivestimento di pavimenti e di muri

      Questa classe comprende:

      45430000

       

       

       

       

      la posa in opera, l�applicazione o l�installazione, in edifici o in altre opere di costruzione, di:

       

       

       

       

       

      piastrelle in ceramica, calcestruzzo o pietra da taglio per muri o pavimenti

       

       

       

       

       

      parquet e altri rivestimenti in legno per pavimenti

       

       

       

       

       

      moquette e rivestimenti di linoleum, gomma o plastica per pavimenti

       

       

       

       

       

      rivestimenti alla veneziana, in marmo, granito o ardesia, per pavimenti o muri

       

       

       

       

       

      carta da parati

       

       

       

      45.44

      Tinteggiatura e posa in opera di vetrate

      Questa classe comprende:

      45440000

       

       

       

       

      la tinteggiatura interna ed esterna di edifici

       

       

       

       

       

      la verniciatura di strutture di genio civile

       

       

       

       

       

      la posa in opera di vetrate, specchi, ecc.

       

       

       

       

       

      Questa classe non comprende:

       

       

       

       

       

      la posa in opera di finestre cfr. 45.42

       

       

       

      45.45

      Altri lavori di completamento degli edifici

      Questa classe comprende:

      45450000

       

       

       

       

      l�installazione di piscine private

       

       

       

       

       

      la pulizia a vapore, la sabbiatura, ecc. delle pareti esterne degli edifici

       

       

       

       

       

      altri lavori di completamento e di finitura degli edifici n.c.a.

       

       

       

       

       

      Questa classe non comprende:

       

       

       

       

       

      le pulizie effettuate all�interno di immobili ed altre strutture cfr. 74.70

       

       

      45.5

       

      Noleggio di macchine e attrezzature per la costruzione o la demolizione, con manovratore

       

      45500000

       

       

      45.50

      Noleggio di macchine e attrezzature per la costruzione o la demolizione, con manovratore

      Questa classe non comprende:

      45500000

       

       

       

       

      il noleggio di macchine e attrezzature per la costruzione o la demolizione senza manovratore cfr. 71.32

       

  • Allegato XIII - Informazioni che devono comparire negli avvisi di gara

    • A. Procedure aperte

    • 1. Nome, indirizzo, indirizzo telegrafico, indirizzo elettronico, numeri di telefono, telex e telefax dell�ente aggiudicatore.

    • 2. Indicare eventualmente se l'appalto � riservato a laboratori protetti o se l'esecuzione � riservata nel contesto di programmi di lavoro protetti.

    • 3. Tipo di appalto (forniture, lavori o servizi; indicare eventualmente se si tratta di un accordo-quadro).

    • Categoria del servizio ai sensi dell�allegato XVII A o XVII B e sua descrizione (numero/numeri di riferimento alla nomenclatura).

    • Indicare eventualmente se le offerte sollecitate lo sono a fini di acquisto, di leasing, di locazione, di acquisto a riscatto o di una combinazione tra queste possibilit�.

    • 4. Luogo di consegna, di esecuzione o di prestazione.

    • 5. Per le forniture e i lavori:

    • a)Natura e quantit� dei prodotti da fornire (numero/numeri di rimando alla nomenclatura). Indicare tra l�altro eventuali opzioni relative ad acquisti complementari e, se possibile, il termine previsto per esercitare tali opzioni nonch� il numero di eventuali rinnovi. Nel caso di una serie di appalti rinnovabili, indicare anche, se possibile, il calendario provvisorio dei successivi bandi di gara per i prodotti richiesti, o la natura e l�entit� delle prestazioni, e le caratteristiche generali dell�opera (numero/numeri di riferimento alla nomenclatura).

    • b)Indicazioni relative alla possibilit�, per i fornitori, di presentare offerte per tutte le forniture richieste e/o per parti di esse.

    • Per gli appalti di lavori, se l�opera o l�appalto � suddiviso in pi� lotti, l�ordine di grandezza dei vari lotti e la possibilit� di presentare offerte per uno, per pi� o per tutti i lotti.

    • c)Per gli appalti di lavori: informazioni sull�obiettivo dell�opera o dell�appalto, quando quest�ultimo comporti anche l�elaborazione di progetti.

    • 6. Per i servizi:

    • 1.Natura e quantit� dei servizi da fornire. Indicare tra l�altro eventuali opzioni relative ad acquisti complementari e, se possibile, il termine previsto per esercitare tali opzioni nonch� il numero di eventuali rinnovi. Nel caso di una serie di appalti rinnovabili, indicare anche, se possibile, un calendario provvisorio dei successivi bandi di gara per i servizi richiesti.

    • 2.Indicare se, in forza di disposizioni legislative, regolamentari o amministrative, la prestazione del servizio sia riservata ad una particolare professione.

    • 3.Riferimenti a disposizioni legislative, regolamentari o amministrative.

    • 4.Indicare se le persone giuridiche siano tenute a indicare i nomi e le qualifiche professionali del personale responsabile della prestazione del servizio.

    • 5.Indicare se i prestatori di servizi possono presentare offerte per una parte dei servizi in questione.

    • 7. Indicare, se noto, se la presentazione di varianti � autorizzata o meno.

    • 8. Termine di consegna o di esecuzione o durata dell�appalto di servizi e, se possibile, data di inizio.

    • 9. (1) Indirizzo presso cui possono essere chiesti il capitolato d�oneri e i documenti complementari.

    • (2) Eventualmente, importo e modalit� di pagamento della somma necessaria per ottenere tali documenti.

    • 10. Termine ultimo per la ricezione delle offerte o delle offerte indicative quando si tratta dell'istituzione di un sistema di acquisizione dinamico.

    • Indirizzo cui esse vanno spedite.

    • Lingua o lingue in cui devono essere redatte.

    • 11. Eventualmente, persone ammesse ad assistere all�apertura delle offerte.

    • Data, ora e luogo di tale apertura.

    • 12. Eventualmente, cauzione e garanzie richieste.

    • 13. Modalit� essenziali di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni in materia.

    • 14. Eventualmente, forma giuridica che dovr� assumere il raggruppamento di operatori economici, cui sia aggiudicato l�appalto.

    • 15. Requisiti minimi di carattere economico e tecnico che l�operatore economico aggiudicatario dovr� soddisfare.

    • 16. Periodo di tempo durante il quale l�offerente � vincolato dalla propria offerta.

    • 17. Eventualmente, condizioni particolari cui � sottoposta la realizzazione dell�appalto.

    • 18. Criteri definiti all'articolo 54 che saranno utilizzati per l'aggiudicazione dell'appalto: �prezzo pi� basso� o �offerta economicamente pi� vantaggiosa�. I criteri per determinare l'offerta economicamente pi� vantaggiosa nonch� la ponderazione ad essi attribuita o, se del caso, la gerarchia di applicazione degli stessi sono indicati qualora non figurino nel capitolato d'oneri o non ne sia previsto l'inserimento nell'invito a presentare un'offerta.

    • 19. Eventualmente, il riferimento alla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea dell�avviso periodico, o dell'avviso che annuncia la pubblicazione del presente avviso nel �profilo di committente�, cui si riferisce l�appalto.

    • 20. Denominazione ed indirizzo dell'organo competente per le procedure di ricorso e, se del caso, di mediazione.

    • Precisazioni quanto al termine per l'introduzione di ricorsi o, se necessario, denominazione, indirizzo, numero di telefono, di fax e indirizzo elettronico del servizio presso il quale l'informazione in questione pu� essere richiesta.

    • 21. Data di invio dell�avviso da parte dell�ente aggiudicatore.

    • 22. Data di ricevimento dell�avviso da parte dell�Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunit� europee (da indicarsi a cura di tale Ufficio).

    • 23. Altre informazioni pertinenti.

    • B. Procedure ristrette

    • 1. Nome, indirizzo, indirizzo telegrafico, indirizzo elettronico, numeri di telefono, telex e telefax dell�ente aggiudicatore.

    • 2. Indicare eventualmente se l'appalto � riservato a laboratori protetti o se l'esecuzione � riservata nel contesto di programmi di lavoro protetti.

    • 3. Tipo di appalto (forniture, lavori o servizi; indicare eventualmente se si tratta di un accordo-quadro).

    • Categoria del servizio ai sensi dell�allegato XVII A o XVII B e sua descrizione (numero/numeri di riferimento alla nomenclatura).

    • Indicare eventualmente se le offerte sollecitate lo sono a fini di acquisto, di leasing, di locazione, di acquisto a riscatto o di una combinazione tra queste possibilit�.

    • 4. Luogo di consegna, di esecuzione o di prestazione.

    • 5. Per le forniture e i lavori:

    • 1)Natura e quantit� dei prodotti da fornire (numero/numeri di rimando alla nomenclatura). Indicare tra l�altro eventuali opzioni relative ad acquisti complementari e, se possibile, il termine previsto per esercitare tali opzioni nonch� il numero di eventuali rinnovi. Nel caso di appalti rinnovabili, indicare anche, se possibile, un calendario provvisorio dei successivi bandi di gara per i prodotti richiesti, o la natura e l�entit� delle prestazioni, nonch� le caratteristiche generali dell�opera (numero/numeri di rimando alla nomenclatura).

    • 2)Indicazioni relative alla possibilit�, per i fornitori, di presentare offerte per tutte le forniture richieste e/o per parti di esse.

    • Per gli appalti di lavori, se l�opera o l�appalto � suddiviso in pi� lotti, l�ordine di grandezza dei vari lotti e la possibilit� di presentare offerte per uno, per pi� o per tutti i lotti.

    • 3)Per gli appalti di lavori: informazioni sull�obiettivo dell�opera o dell�appalto quando quest�ultimo comporti anche l�elaborazione di progetti.

    • 6. Per i servizi:

    • 1)Natura e quantit� dei servizi da fornire. Indicare tra l�altro eventuali opzioni relative ad acquisti complementari e, se possibile, il termine previsto per esercitare tali opzioni nonch� il numero di eventuali rinnovi. Nel caso di una serie di appalti rinnovabili, indicare anche, se possibile, un calendario provvisorio dei successivi bandi di gara per i servizi richiesti.

    • 2)Indicare se, in forza di disposizioni legislative, regolamentari o amministrative, la prestazione del servizio sia riservata ad una particolare professione.

    • 3)Riferimenti a disposizioni legislative, regolamentari o amministrative.

    • 4)Indicare se le persone giuridiche sono tenute a indicare il nome e le qualifiche professionali del personale incaricato della prestazione del servizio.

    • 5)Indicare se i prestatari possono presentare offerte per una parte dei servizi in questione.

    • 7. Indicare, se noto, se la presentazione di varianti � autorizzata o meno.

    • 8. Termine di consegna o di esecuzione o durata dell�appalto di servizi e, se possibile, data di inizio.

    • 9. Eventualmente, forma giuridica che dovr� assumere il raggruppamento di operatori economici, cui sia aggiudicato l�appalto.

    • 10. 1) Termine ultimo di ricevimento delle domande di partecipazione.

    • 2) Indirizzo cui esse vanno spedite.

    • 3) Lingua o lingue in cui devono essere redatte.

    • 11. Termine ultimo di spedizione degli inviti a presentare offerte.

    • 12. Eventualmente, cauzione e garanzie richieste.

    • 13. Modalit� essenziali di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni in materia.

    • 14. Informazioni riguardanti la situazione propria dell�operatore economico e i requisiti minimi di carattere economico e tecnico che deve soddisfare.

    • 15. Criteri definiti all'articolo 55 che saranno utilizzati per l'aggiudicazione dell'appalto: �prezzo pi� basso� o �offerta economicamente pi� vantaggiosa�. I criteri per determinare l'offerta economicamente pi� vantaggiosa nonch� la ponderazione ad essi attribuita o, se del caso, la gerarchia di applicazione degli stessi sono indicati qualora non figurino nel capitolato d'oneri o non ne sia previsto l'inserimento nell'invito a presentare un'offerta.

    • 16. Eventualmente, condizioni particolari cui � sottoposta la realizzazione dell�appalto.

    • 17. Eventualmente, il riferimento alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea dell�avviso periodico, o dell'avviso che annuncia la pubblicazione del presente avviso nel �profilo di committente�, cui si riferisce l�appalto.

    • 18. Denominazione ed indirizzo dell'organo competente per le procedure di ricorso e, se del caso, di mediazione.

    • Precisazioni quanto al termine per l'introduzione di ricorsi o, se necessario, denominazione, indirizzo, numero di telefono, di fax e indirizzo elettronico del servizio presso il quale l'informazione in questione pu� essere richiesta.

    • 19. Data di invio dell�avviso da parte dell�ente aggiudicatore.

    • 20. Data di ricevimento dell�avviso da parte dell�Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunit� europee (da indicarsi a cura di tale Ufficio).

    • 21. Altre informazioni pertinenti.

    • C. Procedure negoziate

    • 1. Nome, indirizzo, indirizzo telegrafico, indirizzo elettronico, numeri di telefono, telex e telefax dell�ente aggiudicatore.

    • 2. Indicare eventualmente se l'appalto � riservato a laboratori protetti e se l'esecuzione � riservata nel contesto di programmi di lavoro protetti.

    • 3. Tipo di appalto (forniture, lavori o servizi; indicare eventualmente se si tratta di un accordo-quadro).

    • Categoria del servizio ai sensi dell�allegato XVII A o XVII B e sua descrizione (numero/numeri di riferimento alla nomenclatura).

    • Indicare eventualmente se le offerte sollecitate lo sono a fini di acquisto, di leasing, di locazione, di acquisto a riscatto o di una combinazione tra queste possibilit�.

    • 4. Luogo di consegna, di esecuzione o di prestazione.

    • 5. Per le forniture e i lavori:

    • 1)Natura e quantit� dei prodotti da fornire (numero/numeri di rimando alla nomenclatura). Indicare tra l�altro eventuali opzioni relative ad acquisti complementari e, se possibile, il termine previsto per esercitare tali opzioni nonch� il numero di eventuali rinnovi. Nel caso di appalti rinnovabili, indicare anche, se possibile, un calendario provvisorio dei successivi bandi di gara per i prodotti richiesti, o la natura e l�entit� delle prestazioni, nonch� le caratteristiche generali dell�opera (numero/numeri di rimando alla nomenclatura).

    • 2)Indicazioni relative alla possibilit�, per i fornitori, di presentare offerte per tutte le forniture richieste e/o per parti di esse.

    • Per gli appalti di lavori, se l�opera o l�appalto � suddiviso in pi� lotti, l�ordine di grandezza dei vari lotti e la possibilit� di presentare offerte per uno, per pi� o per tutti i lotti.

    • 3)Per gli appalti di lavori: informazioni sull�obiettivo dell�opera o dell�appalto, quando quest�ultimo comporti anche l�elaborazione di progetti.

    • 6. Per i servizi:

    • (1)Natura e quantit� dei servizi da fornire. Indicare tra l�altro eventuali opzioni relative ad acquisti complementari e, se possibile, il termine previsto per esercitare tali opzioni nonch� il numero di eventuali rinnovi. Nel caso di una serie di appalti rinnovabili, indicare anche, se possibile, un calendario provvisorio dei successivi bandi di gara per i servizi richiesti.

    • (2)Indicare se, in forza di disposizioni legislative, regolamentari o amministrative, la prestazione del servizio sia riservata ad una particolare professione.

    • (3)Riferimenti a disposizioni legislative, regolamentari o amministrative.

    • (4)Indicare se le persone giuridiche siano tenute a indicare i nomi e le qualifiche professionali del personale responsabile della prestazione del servizio.

    • (5)Indicare se i prestatari possono presentare offerte per una parte dei servizi in questione.

    • 7. Indicare, se noto, se la presentazione di varianti � autorizzata o meno.

    • 8. Termine di consegna o di esecuzione o durata dell�appalto di servizi e, se possibile, data di inizio.

    • 9. Eventualmente, forma giuridica che dovr� assumere il raggruppamento di operatori economici, cui sia aggiudicato l�appalto.

    • 10. (1) Termine ultimo di ricevimento delle domande di partecipazione.

    • (2) Indirizzo cui esse vanno spedite.

    • (3) Lingua o lingue in cui devono essere redatte.

    • 11. Eventualmente, cauzioni ed altre forme di garanzia richieste.

    • 12. Modalit� essenziali di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni in materia.

    • 13. Informazioni riguardanti la situazione propria dell�operatore economico e i requisiti minimi di carattere economico e tecnico che deve soddisfare.

    • 14. Criteri definiti all'articolo 54 che saranno utilizzati per l'aggiudicazione dell'appalto: �prezzo pi� basso� o �offerta economicamente pi� vantaggiosa�. I criteri per determinare l'offerta economicamente pi� vantaggiosa nonch� la ponderazione ad essi attribuita o, se del caso, la gerarchia di applicazione degli stessi sono indicati qualora non figurino nel capitolato d'oneri o non ne sia previsto l'inserimento nell'invito a presentare un'offerta.

    • 15. Eventualmente, nomi e indirizzi di operatori economici gi� selezionati dall�ente aggiudicatore.

    • 16. Eventualmente, la data o le date di precedenti pubblicazioni nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

    • 17. Eventualmente, le condizioni particolari cui � sottoposta la realizzazione dell�appalto.

    • 18. Eventualmente, il riferimento alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea dell�avviso periodico, o dell'avviso che annuncia la pubblicazione del presente avviso nel �profilo di committente�, cui si riferisce l�appalto.

    • 19. Denominazione ed indirizzo dell'organo competente per le procedure di ricorso e, se del caso, di mediazione.

    • Precisazioni quanto al termine per l'introduzione di ricorsi o, se necessario, denominazione, indirizzo, numero di telefono, di fax e indirizzo elettronico del servizio presso il quale l'informazione in questione pu� essere richiesta.

    • 20. Data di spedizione del bando di gara da parte dell�ente aggiudicatore.

    • 21. Data di ricevimento dell�avviso da parte dell�Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunit� europee (da indicarsi a cura di tale Ufficio).

    • 22. Altre informazioni pertinenti.

    • D. Avviso di gara semplificato nell'ambito di un sistema dinamico di acquisizione

    • 1. Paese dell'ente aggiudicatore.

    • 2. Denominazione e indirizzo elettronico dell'ente aggiudicatore.

    • 3. Riferimento della pubblicazione del bando di gara sul sistema di acquisizione dinamico.

    • 4. Indirizzo elettronico in cui sono disponibili il capitolato d'oneri e i documenti complementari relativi al sistema dinamico di acquisizione.

    • 5. Oggetto dell'appalto: descrizione secondo il(i) numero(i) di riferimento alla nomenclatura �CPV� e quantit� o entit� dell'appalto da aggiudicare.

    • 6. Termine per la presentazione delle offerte indicative.

  • Allegato XIV - Informazioni che devono comparire negli avvisi sull�esistenza di un sistema di qualificazione

    • 1. Nome, indirizzo, indirizzo telegrafico, indirizzo elettronico, numeri di telefono, telex e telefax dell�ente aggiudicatore.

    • 2. Indicare eventualmente se l'appalto � riservato a laboratori protetti o se l'esecuzione � riservata nel contesto di programmi di lavoro protetti.

    • 3. Oggetto del sistema di qualificazione (descrizione dei prodotti, servizi o lavori, o loro categorie, che vanno acquistati con tale sistema - numero/numeri di rimando alla nomenclatura).

    • 4. Requisiti che gli operatori economici devono soddisfare per la qualificazione in base al sistema e metodi di verifica di ciascuna di tali condizioni. Se la descrizione dei requisiti e dei metodi di verifica � voluminosa e si basa su documenti cui gli operatori economici interessati hanno accesso, una sintesi dei requisiti e dei metodi principali e un riferimento a tali documenti sar� sufficiente.

    • 5. Periodo di validit� del sistema di qualificazione e formalit� da espletare per il suo rinnovo.

    • 6. Menzione del fatto che l�avviso � utilizzato come mezzo di indizione di gara.

    • 7. Indirizzo presso cui � possibile ottenere ulteriori informazioni e la documentazione relativa al sistema di qualificazione (se l�indirizzo � diverso da quello di cui al punto 1).

    • 8. Denominazione ed indirizzo dell'organo competente per le procedure di ricorso e, se del caso, di mediazione.

    • Precisazioni quanto al termine per l'introduzione di ricorsi o, se necessario, denominazione, indirizzo, numero di telefono, di fax e indirizzo elettronico del servizio presso il quale l'informazione in questione pu� essere richiesta.

    • 9. Criteri, se noti, definiti all'articolo 55 che saranno utilizzati per l'aggiudicazione dell'appalto: �prezzo pi� basso� o �offerta economicamente pi� vantaggiosa�. I criteri per determinare l'offerta economicamente pi� vantaggiosa nonch� la ponderazione ad essi attribuita o, se del caso, la gerarchia di applicazione degli stessi sono indicati qualora non figurino nel capitolato d'oneri o non ne sia previsto l'inserimento nell'invito a presentare un'offerta o a negoziare.

    • 10 Altre eventuali informazioni.

  • Allegato XV A - Informazioni che devono comparire negli avvisi periodici

    • I. Rubriche da compilare in ogni caso

    • 1. Nome, indirizzo, indirizzo telegrafico, indirizzo elettronico, numeri di telefono, telex e telefax dell�ente aggiudicatore o del servizio presso cui si possono ottenere ulteriori informazioni.

    • 2. 1) Per gli appalti di forniture: natura e quantit� o valore delle prestazioni o dei prodotti da fornire, numero/numeri di riferimento alla nomenclatura.

    • 2) Per gli appalti di lavori: natura ed entit� delle prestazioni, caratteristiche generali dell�opera o dei lotti relativimall�opera, numero/numeri di riferimento alla nomenclatura.

    • 3) Per gli appalti di servizi: importo totale previsto in ciascuna delle categorie di servizi di cui all�allegato XVII A, numero/numeri di riferimento alla nomenclatura.

    • 3. Data di invio dell�avviso o di invio dell'avviso che annuncia la pubblicazione del presente avviso nel �profilo di committente�.

    • 4. Data di ricevimento dell�avviso da parte dell�Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunit� europee (da indicarsi a cura di tale Ufficio).

    • 5. Altre eventuali informazioni.

    • II. Informazioni obbligatorie se l�avviso funge da mezzo di indizione della gara o consente una riduzione dei termini di ricezione delle candidature o delle offerte

    • 6. Indicazione del fatto che i fornitori interessati devono far conoscere all�ente aggiudicatore il loro interesse per lo/gli appalto/i.

    • 7. Indicare eventualmente se l'appalto � riservato a laboratori protetti o se l'esecuzione � riservata nel contesto di programmi di lavoro protetti.

    • 8. Termine ultimo per la ricezione delle domande per ottenere un invito a presentare un'offerta o a negoziare.

    • 9. Natura e quantit� dei prodotti da fornire o caratteristiche generali dell�opera o categoria del servizio ai sensi dell�allegato XVII Ae sua descrizione; indicare se si prevedono uno o pi� accordi quadro. Indicare tra l�altro eventuali opzioni per acquisti complementari e il calendario provvisorio per esercitale tali opzioni nonch� il numero di eventuali rinnovi. Nel caso di una serie di appalti rinnovabili, indicare anche il calendario provvisorio dei successivi bandi di gara.

    • 10. Indicare se si tratta di acquisto, leasing, locazione, acquisto a riscatto o di una combinazione tra tali possibilit�.

    • 11. Termine di consegna o di esecuzione o durata dell�appalto e, se possibile, data di inizio.

    • 12. Indirizzo cui le imprese interessate devono manifestare per iscritto il proprio interesse.

    • Termine ultimo per la ricezione delle manifestazioni d�interesse.

    • Lingua o lingue autorizzate per la presentazione delle candidature o delle offerte.

    • 13. Requisiti di carattere economico e tecnico, garanzie finanziarie e tecniche che i fornitori devono soddisfare.

    • 14. a) Data provvisoria, se nota, di inizio delle procedure di aggiudicazione dello/degli appalto/i.

    • b) Tipo di procedura di aggiudicazione (ristretta o negoziata).

    • c) Importo e modalit� di versamento delle somme da pagare per ottenere la documentazione relativa alla consultazione.

    • 15. Eventualmente, le condizioni particolari cui � sottoposta la realizzazione del/degli, appalto/i.

    • 16. Denominazione ed indirizzo dell'organo competente per le procedure di ricorso e, se del caso, di mediazione.

    • Precisazioni quanto al termine per l'introduzione di ricorsi o, se necessario, denominazione, indirizzo, numero di telefono, di fax e indirizzo elettronico del servizio presso il quale l'informazione in questione pu� essere richiesta.

    • 17. Criteri, se noti, definiti all'articolo 55 che saranno utilizzati per l'aggiudicazione dell'appalto: �prezzo pi� basso� o �offerta economicamente pi� vantaggiosa�. I criteri per determinare l'offerta economicamente pi� vantaggiosa nonch� la ponderazione ad essi attribuita o, se del caso, la gerarchia di applicazione degli stessi sono indicati qualora non figurino nel capitolato d'oneri o non ne sia previsto l'inserimento nell'invito a manifestare il proprio interesse di cui all'articolo 46, paragrafo 3 o nell'invito a presentare un'offerta o a negoziare.

  • Allegato XV B - Informazioni che devono comparire negli avvisi che annunciano la pubblicazione nel �profilo di committente� di un avviso periodico indicativo, che non funge da mezzo di indizione di una gara

    • 1. Paese dell'ente aggiudicatore

    • 2. Nome dell'ente aggiudicatore

    • 3. Indirizzo internet del �profilo di committente� (URL)

    • 4. Numero/numeri di rimando alla nomenclatura

  • Allegato XVI - Informazioni che devono comparire negli avvisi relativi agli appalti aggiudicati

    • I. Informazioni per la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

    • 1. Nome e indirizzo dell�ente aggiudicatore.

    • 2. Tipo di appalto (forniture, lavori o servizi e numero/numeri di riferimento alla nomenclatura; indicare eventualmente se si tratta di un accordo-quadro).

    • 3. Indicazione succinta del tipo e della quantit� di prodotti, lavori o servizi forniti.

    • 4. 1) Forma di indizione della gara (avviso relativo al sistema di qualificazione, avviso periodico, bando di gara).

    • 2) Riferimento della pubblicazione dell�avviso nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

    • 3) Nel caso di appalti aggiudicati senza indizione di gara, indicare la pertinente norma dell�articolo 40, paragrafo 3, o dell�articolo 32.

    • 5. Procedura di aggiudicazione dell�appalto (procedura aperta, ristretta o negoziata).

    • 6. Numero di offerte ricevute.

    • 7. Data di aggiudicazione dell�appalto.

    • 8. Prezzo pagato per gli acquisti di opportunit� effettuati ai sensi dell�articolo 40, paragrafo 3, punto j).

    • 9. Nome e indirizzo del/degli operatore/i economico/i.

    • 10. Indicare, eventualmente, se l�appalto � stato o pu� essere subappaltato.

    • 11. Prezzo pagato o prezzo dell�offerta pi� elevata e di quella pi� bassa di cui si � tenuto conto nell�aggiudicazione dell�appalto.

    • 12. Denominazione ed indirizzo dell'organo competente per le procedure di ricorso e, se del caso, di mediazione.

    • Precisazioni quanto al termine per l'introduzione di ricorsi o, se necessario, denominazione, indirizzo, numero di telefono, di fax e indirizzo elettronico del servizio presso il quale l'informazione in questione pu� essere richiesta.

    • 13. Informazioni facoltative:

    • a)valore e percentuale dell�appalto che � stata o pu� essere subappaltata a terzi.

    • b)criterio di aggiudicazione dell�appalto.

    • II. Informazioni non destinate ad essere pubblicate

    • 14. Numero di appalti aggiudicati (quando un appalto � stato suddiviso tra pi� fornitori).

    • 15. Valore di ciascun appalto aggiudicato.

    • 16. Paese d�origine del prodotto o del servizio (origine comunitaria o non comunitaria e, in quest�ultimo caso, ripartizione per paese terzo).

    • 17. Criteri di attribuzione utilizzati (offerta economicamente pi� vantaggiosa, prezzo pi� basso).

    • Le informazioni delle rubriche 6, 9 e 11 sono considerate informazioni non destinate alla pubblicazione se l�ente aggiudicatore ritiene

    • che la loro pubblicazione possa pregiudicare un interesse commerciale sensibile.

    • 18. Indicare se l�appalto � stato aggiudicato a un offerente che presentava una variante ai sensi dell�articolo 36,

    • paragrafo 1.

    • 19. Indicare se vi sono state offerte non accettate in quanto anormalmente basse, in base all�articolo 57.

    • 20. Data di invio dell�avviso da parte dell�ente aggiudicatore.

    • 21. Nel caso di appalti aventi per oggetto servizi di cui all�allegato XVII B, accordo dell�ente aggiudicatore per la pubblicazione dell�avviso (articolo 43, paragrafo 4).

  • Allegato XVII A - Servizi ai sensi dell�articolo 31

    • Categorie

      Denominazione

      Numero di riferimento CPC

      Numero di riferimento CPV

      1

      Servizi di manutenzione e riparazione

       

      6112, 6122, 633, 886

      da 50100000 a 50982000

      (eccetto 50310000 a 50324200 e 50116510-9, 50190000-3, 50229000-6, 50243000-0)

      2

      Servizi di trasporto terrestre inclusi i servizi con furgoni blindati, e servizi di corriere ad esclusione del trasporto di posta

      712(eccetto 71235),

      7512, 87304

      da 60112000-6 a 60129300-1

      (eccetto 60121000 a 60121600, 60122200-1, 60122230-0), e

      da 64120000-3 a 64121200-2

      3

      Servizi di trasporto aereo di passeggeri e merci, escluso il trasporto di posta

      73 (eccetto 7321)

      da 62100000-3 a 62300000-5

      (eccetto 62121000-6, 62221000-7)

      4

      Trasporto di posta per via terrestre e aerea

      71235, 7321

      60122200-1, 60122230-0

      62121000-6, 62221000-7

       

      5

      Servizi di telecomunicazione

      752

      da 64200000-8 a 64228200-2,

      72318000-7, e

      da 72530000-9 a 72532000-3

       

      6

      Servizi finanziari:

      a) servizi assicurativi

      b) servizi bancari e finanziari

      ex 81, 812, 814

      da 66100000-1 a 66430000-3 e

      da 67110000-1 a 67262000-1

      7

      Servizi informatici ed affini

      84

      da 50300000-8 a 50324200-4,

      da 72100000-6 a 72591000-4

      (eccetto 72318000-7 e da 72530000-9 a 72532000-3)

       


       

      8

      Servizi di ricerca e sviluppo

      85

      da 73000000-2 a 73300000-5

      (da 73200000-4, 73210000-7, 7322000-0)

       

      9

      Servizi di contabilit�, revisione dei conti e tenuta dei libri contabili

      862

      da 74121000-3 a 74121250-0

      10

      Servizi di ricerca di mercato e di sondaggio dell'opinione pubblica

      864

      da 74130000-9 a 74133000-0, e

      74423100-1, 74423110-4

       

      11

      Servizi di consulenza gestionale e affini

      865, 866

      da 73200000-4 a 73220000-0,

      da 74140000-2 a 74150000-5

      (eccetto 74142200-8), e

      74420000-9, 74421000-6,

      74423000-0, 74423200-2 ,

      74423210-5, 74871000-5,

      93620000-0

      12

      Servizi attinenti all'architettura e all'ingegneria, anche integrata; servizi attinenti all'urbanistica e alla paesaggistica; servizi affini di consulenza scientifica e tecnica; servizi di sperimentazione tecnica e analisi

      867

      da 74200000-1 a 74276400-8, e

      da 74310000-5 a 74323100-0, e 74874000-6

      13

      Servizi pubblicitari

      871

      da 74400000-3 a 74422000-3

      (eccetto 74420000-9 e 74421000-6)

       

      14

      Servizi di pulizia degli edifici e di gestione delle propriet� immobiliari

      874, 82201 � 82206

      da 70300000-4 a 70340000-6, e

      da 74710000-9 a 74760000-4

       

      15

      Servizi di editoria e di stampa in base a tariffa o a contratto

      88442

      da 78000000-7 a 78400000-1

      16

      Eliminazione di scarichi di fogna e di rifiuti; disinfestazione e servizi analoghi

      94

      da 90100000-8 a 90320000-6, e

      50190000-3 , 50229000-6,

      50243000-0

  • Allegato XVII B - Servizi ai sensi dell�articolo 32

    • Categorie

      Denominazione

      Numero di riferimento CPC

      Numero di riferimento CPV

      17

      Servizi alberghieri e di ristorazione

      64

      da 55000000-0 a 55524000-9, e

      da 93400000-2 a 93411000-2

       

      18

      Servizi di trasporto per ferrovia

      711

      60111000-9, e

      de 60121000-2 a 60121600-8

       

      19

      Servizi di trasporto per via d'acqua

      72

      da 61000000-5 a 61530000-9, e

      da 63370000-3 a 63372000-7

       

      20

      Servizi di supporto e sussidiari per il settore dei trasporti

      74

      62400000-6, 62440000-8,

      62441000-5, 62450000-1,

      da 63000000-9 a 63600000-5

      (eccetto 63370000-3, 63371000-0,

      63372000-7), e

      74322000-2, 93610000-7

      21

      Servizi legali

      861

      da 74110000-3 a 74114000-1

       

      22

      Servizi di collocamento e reperimento di personale

      872

      da 74500000-4 a 74540000-6

      (eccetto 74511000-4), e

      da 5000000-2 a 95140000-5

       

      23

      Servizi di investigazione e di sicurezza, eccettuati i servizi con furgoni blindati

      873 (sauf 87304)

      da 74600000-5 a 74620000-1

      24

      Servizi relativi all'istruzione, anche professionale

      92

      da 80100000-5 a 80430000-7


       

      25

      Servizi sanitari e sociali

      93

      74511000-4, e

      da 85000000-9 a 85323000-9
      (eccetto 85321000-5 e 85322000-2)

       

      26

      Servizi ricreativi, culturali e sportivi

      96

      da 74875000-3 a 74875200-5, e

      da 92000000-1 a 92622000-7

      (eccetto 92230000-2)

       

      27

      Altri servizi

       

       

  • Allegato XVIII - Informazioni che devono comparire negli avvisi di concorsi di progettazione

    • 1. Nome, indirizzo, indirizzo telegrafico, indirizzo elettronico, numeri di telefono, telex e telefax degli enti aggiudicatori e del servizio cui possono venir richiesti i documenti complementari.

    • 2. Descrizione del progetto (numero/numeri di riferimento alla nomenclatura)

    • 3. Tipo di concorso: aperto o ristretto.

    • 4. Nel caso di concorsi aperti, termine ultimo per la presentazione dei progetti.

    • 5. Nel caso di concorsi ristretti:

    • a)Numero di partecipanti auspicato, o margini di variazione accettati;

    • b)eventualmente, nomi dei partecipanti gi� selezionati;

    • c)criteri di selezione dei partecipanti;

    • d)termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione.

    • 6. Eventualmente, indicare se la partecipazione � riservata a una particolare professione.

    • 7. Criteri che verranno applicati alla valutazione dei progetti.

    • 8. Eventualmente, nomi dei membri della giuria selezionati.

    • 9. Indicare se la decisione della giuria sia vincolante per l�ente aggiudicatore.

    • 10. Eventualmente, numero e valore dei premi.

    • 11. Eventualmente, indicare gli importi pagabili a tutti i partecipanti.

    • 12. Indicare se gli autori dei progetti premiati abbiano diritto all�attribuzione di appalti complementari.

    • 13. Denominazione ed indirizzo dell'organo competente per le procedure di ricorso e, se del caso, di mediazione.

    • Precisazioni quanto al termine per l'introduzione dei ricorsi o, se necessario, denominazione, indirizzo, numero di telefono, di fax e indirizzo elettronico del servizio presso il quale l'informazione in questione pu� essere richiesta.

    • 14. Data di invio dell�avviso

    • 15. Data di ricevimento dell�avviso da parte dell�Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunit� europee

    • 16. Altre informazioni pertinenti.

  • Allegato XIX - Informazioni che devono comparire negli avvisi sui risultati dei concorsi di progettazione

    • 1. Nome, indirizzo, indirizzo telegrafico, numeri di telefono, telex e telefax degli enti aggiudicatori.

    • 2. Descrizione del progetto (numero/numeri di riferimento alla nomenclatura)

    • 3. Numero totale dei partecipanti.

    • 4. Numero dei partecipanti esteri.

    • 5. Vincitore/i del concorso.

    • 6. Eventualmente, premio o premi.

    • 7. Altre informazioni.

    • 8. Riferimento all'avviso di concorso.

    • 9. Denominazione ed indirizzo dell'organo competente per le procedure di ricorso e, se del caso, di mediazione.

    • Precisazioni quanto al termine per l'introduzione di ricorsi o, se necessario, denominazione, indirizzo, numero di telefono, di fax e indirizzo elettronico del servizio presso il quale l'informazione in questione pu� essere richiesta.

    • 10. Data di invio dell�avviso.

    • 11. Data di ricevimento dell�avviso da parte dell�Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunit� europee.

  • Allegato XX - Caratteristiche relative alla pubblicazione

    • 1. Pubblicazione degli avvisi

    • a)Gli avvisi di cui agli articoli 41, 42, 43 e 63 sono trasmessi dagli enti aggiudicatori all�Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunit� europee nella forma prescritta dalle misure diesecuzione che la Commissione adotta con la procedura di cui all�articolo 68, paragrafo 2. Anche gli avvisi periodici indicativi previsti all'articolo 41, paragrafo 1, pubblicati nel profilo di committente quale previsto al punto 2, lettera b), devono rispettare questa forma, come l'avviso che annuncia tale pubblicazione.

    • b)Gli avvisi di cui agli articoli 41, 42, 43 e 63 sono pubblicati dall'Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunit� europee o dagli enti aggiudicatori qualora si tratti di avvisi di preinformazione pubblicati nel profilo di committente ai sensi dell'articolo 41, paragrafo 1. Inoltre le amministrazioni aggiudicatrici possono divulgare tali informazioni tramite Internet, pubblicandole nel loro �profilo di committente� come specificato al punto 2, lettera b).

    • c)L'Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunit� europee conferma all'ente aggiudicatore la pubblicazione di cui all'articolo 44, paragrafo 7.

    • 2. Pubblicazione di informazioni complementari o aggiuntive

    • a)Gli enti aggiudicatori sono incoraggiati a pubblicare integralmente su Internet il capitolato d'oneri e i documenti complementari.

    • b)Il �profilo di committente� pu� contenere gli avvisi periodici, di cui all'articolo 41, paragrafo 1, informazioni sugli inviti a presentare offerte in corso, sulle commesse programmate, sui contratti conclusi, sulle procedure annullate, nonch� ogni altra utile informazione come punti di contatto, numeri telefonici e di fax, indirizzi postali ed elettronici (e mail).

    • 3. Forma e modalit� di trasmissione di avvisi per via elettronica

    • La forma e le modalit� di trasmissione degli avvisi per via elettronica sono accessibili all�indirizzo Internet: �http://simap.eu.int�.

  • Allegato XXI - Definizione di talune specifiche tecniche

    • Ai fini della presente direttiva si intende per:

    • 1. a) �specifiche tecniche�, nel caso di appalti pubblici di servizi o di forniture, le specifiche contenute in un documento, che definiscono le caratteristiche richieste di un prodotto o di un servizio, tra cui i livelli di qualit�, i livelli di prestazione ambientale, una progettazione che tenga conto di tutte le esigenze (compresa l'accessibilit� per i disabili) e la valutazione della conformit�, la propriet� d�uso, l'uso del prodotto, la sicurezza o le dimensioni, compresi i requisiti applicabili al prodotto quali la denominazione di vendita, la terminologia, i simboli, il collaudo e i metodi di prova, l�imballaggio, la marcatura e l�etichettatura, le istruzioni per l'uso, i processi e i metodi di produzione, nonch� le procedure di valutazione della conformit�.

    • b) �specifiche tecniche�, nel caso di appalti pubblici di lavori, l'insieme delle prescrizioni tecniche contenute in particolare nei capitolati d'oneri, che definiscono le caratteristiche richieste di un materiale, un prodotto o una fornitura e che permettono di caratterizzare un materiale, un prodotto o una fornitura in modo che essi rispondano all'uso a cui sono destinati dagli enti aggiudicatori. Tra queste caratteristiche rientrano i livelli della prestazione ambientale, la progettazione che tenga conto di tutte le esigenze (compresa l'accessibilit� per i disabili) la valutazione della conformit�, la propriet� d'uso, la sicurezza o le dimensioni, incluse le procedure riguardanti il sistema di garanzia della qualit�, la terminologia, i simboli, il collaudo e metodi di prova, l'imballaggio, la marcatura e l'etichettatura, le istruzioni per l'uso, nonch� i processi e i metodi di produzione. Esse comprendono altres� le norme riguardanti la progettazione e la determinazione dei costi, le condizioni di collaudo, d'ispezione e di accettazione delle opere nonch� i metodi e le tecniche di costruzione come pure ogni altra condizione tecnica che l'ente aggiudicatore pu� prescrivere, mediante regolamentazione generale o particolare, in relazione all�opera finita e ai materiali o alle parti che la compongono;

    • 2. �norme�, le specifiche tecniche approvate da un organismo riconosciuto avente funzioni normative, la cui osservanza non � in linea di massima obbligatoria, ai fini di un'applicazione ripetuta o continua, che rientrano in una delle seguenti categorie:

    • -norma internazionale: una norma adottata da un organismo internazionale di normalizzazione e messa a disposizione del pubblico;

    • -norma europea: norma adottata da un organismo europeo di normalizzazione e messa a disposizione del pubblico;

    • -norma nazionale: norma adottata da un organismo nazionale di normalizzazione e messa a disposizione del pubblico.

    • 3. �omologazione tecnica europea�, la valutazione tecnica favorevole sull�idoneit� all'impiego di un prodotto, fondata sulla rispondenza ai requisiti essenziali di costruzione, secondo le caratteristiche intrinseche del prodotto e le condizioni fissate per la sua messa in opera e il suo uso. L�omologazione europea � rilasciata dall�organismo designato a questo scopo dallo Stato membro;

    • 4. �specifiche tecniche comuni�, le specifiche tecniche elaborate secondo una procedura riconosciuta dagli Stati membri e pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea;

    • 5. �riferimento tecnico�, qualunque prodotto, diverso dalle norme ufficiali, elaborato dagli organismi europei di normalizzazione secondo procedure adattate all�evoluzione delle necessit� di mercato.

  • Allegato XXII - Tabella riassuntiva dei termini previsti dall�articolo 45

    •  

      Procedure aperte

      Termine per il ricevimento delle offerte � senza avviso periodico indicativo

      Termine

      Invio elettronico dell�avviso

      Capitolato d�oneri disponibile per via elettronica

      Invio elettronico e capitolato d�oneri �elettronico�

      Effetto paragrafo 7 primo capoverso

      Effetto paragrafo 7 secondo capoverso

      52

      45

      47

      40

      Nessuno

      Nessuno

      Con pubblicazione di un avviso periodico indicativo

      A: termine in generale

      Invio elettronico dell�avviso

      Capitolato d�oneri disponibile per via elettronica

      Invio elettronico e capitolato d�oneri �elettronico�

      Effetto paragrafo 7 primo capoverso

      Effetto paragrafo 7 secondo capoverso

      36

      29

      31

      24

      Nessuno

      Nessuno

      B: termine minimo

      Invio elettronico dell�avviso

      Capitolato d�oneri disponibile per via elettronica

      Invio elettronico e capitolato d�oneri �elettronico�

      Effetto paragrafo 7 primo capoverso

      Effetto paragrafo 7 secondo capoverso

      22

      15

      17

      10

      Il termine di 10 giorni � portato a 15 giorni

      Il termine di 17 giorni � portato a 22 giorni

       

      Procedure ristrette e negoziate

      Termine per il ricevimento delle domande di partecipazione

      Termine generale

      Invio elettronico dell�avviso

      Capitolato d�oneri disponibile per via elettronica

      Invio elettronico e capitolato d�oneri �elettronico�

      Effetto paragrafo 8 primo capoverso

      Effetto paragrafo 8 secondo capoverso

      37

      30

      non applicabile (n.a.)

      n.a.

      Nessuno

      n.a.

      Termine minimo

      Invio elettronico dell�avviso

      Capitolato d�oneri disponibile per via elettronica

      Invio elettronico e capitolato d�oneri �elettronico�

      Effetto paragrafo 8 primo capoverso

      Effetto paragrafo 8 secondo capoverso

      22

      15

      n.a.

      n.a.

      Nessuno

      n.a.

      Termine minimo

      Invio elettronico dell�avviso

      Capitolato d�oneri disponibile per via elettronica

      Invio elettronico e capitolato d�oneri �elettronico�

      Effetto paragrafo 8 primo capoverso

      Effetto paragrafo 8 secondo capoverso

      15

      8

      n.a.

      n.a.

      Il termine di 8 giorni � portato a 15 giorni

      n.a.

       

      Termine per il ricevimento delle offerte

      A: termine in generale

      Invio elettronico dell�avviso

      Capitolato d�oneri disponibile per via elettronica

      Invio elettronico e capitolato d�oneri �elettronico�

      Effetto paragrafo 8 primo capoverso

      Effetto paragrafo 8 secondo capoverso

      24

      n.a.

      19

      n.a.

      n.a.

      nessuno

      B: termine minimo

      Invio elettronico dell�avviso

      Capitolato d�oneri disponibile per via elettronica

      Invio elettronico e capitolato d�oneri �elettronico�

      Effetto paragrafo 8 primo capoverso

      Effetto paragrafo 8 secondo capoverso

      10

      n.a.

      5

      n.a.

      n.a.

      Il termine di 5 giorni � portato a 10 giorni

      C: termine fissato di comune accordo

      Invio elettronico dell�avviso

      Capitolato d�oneri disponibile per via elettronica

      Invio elettronico e capitolato d�oneri �elettronico�

      Effetto paragrafo 8 primo capoverso

      Effetto paragrafo 8 secondo capoverso

       

      n.a.

      n.a.

      n.a.

      n.a.

      n.a.

  • Allegato XXIII - Disposizioni internazionali di diritto del lavoro ai sensi dell'articolo 59, paragrafo 4

    • -Convenzione 87 sulla libert� d'associazione e la tutela del diritto di organizzazione;

    • -Convenzione 98 sul diritto di organizzazione e di negoziato collettivo;

    • -Convenzione 29 sul lavoro forzato;

    • -Convenzione 105 sull'abolizione del lavoro forzato;

    • -Convenzione 138 sull'et� minima;

    • -Convenzione 111 sulla discriminazione nell'ambito del lavoro e dell'occupazione;

    • -Convenzione 100 sulla parit� di retribuzione;

    • -Convenzione 182 sulle peggiori forme di lavoro infantile.

  • Allegato XXIV - Requisiti relativi ai dispositivi di ricezione elettronica delle offerte/domande di partecipazione, delle domande di qualificazione, o dei piani/progetti nei concorsi

    • I dispositivi di ricezione elettronica delle offerte/domande di partecipazione, delle domande di qualificazione e dei piani/progetti devono almeno garantire, mediante procedure e mezzi tecnici appropriati, quanto segue:

    • a)le firme elettroniche relative alle offerte/domande di partecipazione, alle domande di qualificazione, e all'invio di piani/progetti sono conformi alle disposizioni nazionali adottate in applicazione della direttiva 1999/93/CE del Parlamento europeo e del Consiglio;

    • b)l'ora e la data esatta della ricezione delle offerte/domande di partecipazione, delle domande di qualificazione e dei piani/progetti possono essere stabilite con precisione;

    • c)si pu� ragionevolmente garantire che nessuno possa avere accesso ai dati trasmessi in base ai presenti requisiti prima della scadenza dei termini specificati;

    • d)in caso di violazione di questo divieto di accesso, si pu� ragionevolmente garantire che la violazione sia chiaramente rilevabile;

    • e)solo le persone autorizzate possono fissare o modificare le date di apertura dei dati ricevuti;

    • f)solo l'azione simultanea delle persone autorizzate deve permettere l'accesso alla totalit� o a una parte dei dati trasmessi nelle diverse fasi della procedura di qualificazione, della procedura di aggiudicazione dell'appalto o del concorso;

    • g)l'azione simultanea delle persone autorizzate deve dare accesso ai dati trasmessi solo dopo la data specificata;

    • h)i dati ricevuti e aperti in applicazione dei presenti requisiti devono restare accessibili solo alle persone autorizzate a prenderne conoscenza.

  • Allegato XXV - Termini di recepimento e di attuazione

    • Termini di recepimento e di attuazione

      Direttiva

      Termine di recepimento

      Termine di attuazione

      93/38/CEE

      (GU L 199 del 9.8.1993, pag. 84)

      1.7.1994

      Spagna: 1.1.1997

      Grecia e Portogallo: 1.1.1998

      98/4/CE

      (GU L 101 dell�1.4.1998, pag. 1)

      16.2.1999

      Grecia e Portogallo: 16.2.2000

  • Allegato XXVI - Tabella di concordanza

    • Presente direttiva Direttiva 93/38/CEE

      Presente direttiva Direttiva 93/38/CEE  
      Articolo 1, par. 1 Articolo 1, par. 1, 1� frase  
      Articolo 1, par. 2, lettera a) Articolo 1, par. 4, 1� frase Adattato
      Articolo 1, par. 2, lettera b), 1� frase Articolo 1, par. 4, lettera b), 1� frase Modificato
      Articolo 1, par. 2, lettera b), 2� frase Articolo 14, par. 10, 2� frase Adattato
      Articolo 1, par. 2, lettera c), 1� comma Articolo 1, par. 4, lettera a) Adattato
      Articolo 1, par. 2, lettera c), 2� comma   Nuovo
      Articolo 1, par. 2, lettera d), 1� comma Articolo 1, par. 4, lettera c), prima parte Adattato
      Articolo 1, par. 2, lettera d), 2� comma Articolo 1, par. 4, 2� comma Adattato
      Articolo 1, par. 2, lettera d), 3� comma   Nuovo
      Articolo 1, par. 3, lettera a)   Nuovo
      Articolo 1, par. 3, lettera b)   Nuovo
      Articolo 1, par. 4 Articolo 1, par. 5 Adattato
      Articolo 1, par. 5   Nuovo
      Articolo 1, par. 6   Nuovo
      Articolo 1, par. 7, 1� comma Articolo 1, par. 6, in fine Modificato
      Articolo 1, par. 7, 2� comma   Nuovo
      Articolo 1, par. 7, 3� comma Articolo 1, par. 6, 1� frase Adattato
      Articolo 1, par. 8   Nuovo
      Articolo 1, par. 9, lettere a)-c) Articolo 1, par. 7 Adattato
      Articolo 1, par. 9, lettera d) Articolo 1, par. 16 Adattato
      Articolo 1, par. 10   Nuovo
      Articolo 1, par. 11   Nuovo
      Articolo 1, par. 12   Nuovo
        Articolo 1, paragrafi 14 e 15 Soppresso
      Articolo 2, par. 1, lettera a) Articolo 1, par. 1  
      Articolo 2, par. 1, lettera b) Articolo 1, par. 2  
      Articolo 2, par. 2 Articolo 2, par. 1 Adattato
      Articolo 2, par. 3 Articolo 2, par. 3 Modificato
      Articolo 3, par. 1 Articolo 2, par. 2, lettera a)iii) Adattato
      Articolo 3, par. 2 Articolo 2, par. 5, lettera b) Adattato
      Articolo 3, par. 3 Articolo 2, par. 2, lettera a)ii) Adattato
      Articolo 3, par. 4 Articolo 2, par. 5, lettera a) Adattato
      Articolo 4, par. 1 Articolo 2, par. 2, lettera a)i) Adattato
      Articolo 4, par. 2 Articolo 6, par. 2 Adattato
      Articolo 4, par. 3 Articolo 2, par. 5, lettera a) Adattato
      Articolo 5, par. 1 Articolo 2, par. 2, lettera c) Modificato
      Articolo 5, par. 2 Articolo 2, par. 4 Modificato
      Articolo 6   Nuovo
      Articolo 7 Articolo 2, par. 2, lettera b)  
        Articolo 2, par. 2, lettera d) Soppresso
      Articolo 8 Articolo 2, par. 6 Modificato
      Articolo 9   Nuovo
      Articolo 10 Articolo 4, par. 2 Modificato
      Articolo 11, par. 1, 1� comma Articolo 33, par. 2  
      Articolo 11, par. 1, 2� comma Articolo 33, par. 3 Modificato
      Articolo 11, par. 2 Articolo 33, par. 1 Modificato
      Articolo 12 Articolo 42a  
      Articolo 13, par. 1 Articolo 4, par. 3  
      Articolo 13, par. 2 Articolo 4, par. 4 Modificato
      Articolo 14 Articolo 5  
      Articolo 15   Nuovo
      Articolo 16 Articolo 14, par. 1 Modificato
      Articolo 17, par. 1 Articolo 14, par. 2 e par. 6 Modificato
      Articolo 17, par. 2 Articolo 14, par. 13 Adattato
      Articolo 17, par. 3 Articolo 14, par. 9 Modificato
      Articolo 17, par. 4 Articolo 14, par. 11 Adattato
      Articolo 17, par. 5 Articolo 14, par. 12 Adattato
      Articolo 17, par. 6, lettera a), 1� comma Articolo 14, par. 10, 3� frase Modificato
      Articolo 17, par. 6, lettera a), 2� comma Articolo 14, par. 10, 2� comma, 2� frase Adattato
      Articolo 17, par. 6, lettera a), 3� comma Articolo 14, par. 10, 2� comma, 3� frase Modificato
      Articolo 17, par. 6, lettera b), 1� comma Articolo 14, par. 10, 2� comma, 1� frase Modificato
      Articolo 17, par. 6, lettera b), 2� comma Articolo 14, par. 10, 2� comma, 2� frase Adattato
      Articolo 17, par. 6, lettera b), 3� comma   Nuovo
      Articolo 17, par. 7 Articolo 14, par. 7 Modificato
      Articolo 17, par. 8 Articolo 14, par. 8  
      Articolo 17, par. 9 Articolo 14, par. 4 Modificato
      Articolo 17, par. 10 Articolo 14, par. 3 Modificato
      Articolo 17, par. 11 Articolo 14, par. 5  
      Articolo 18   Nuovo
      Articolo 19 Articolo 7  
      Articolo 20 Articolo 6, par. 1 e par. 3 Adattato
      Articolo 21 Articolo 10  
      Articolo 22, lettera a) Articolo 12, 1 Modificato
      Articolo 22, lettera b) Articolo 12, 2  
      Articolo 22, lettera c) Articolo 12, 3  
      Articolo 23, par. 1 Articolo 1, par. 3  
      Articolo 23, par. 2 Articolo 13, par. 1, 1� comma, lettere a) e b) Modificato
      Articolo 23, par. 3, 1� comma, lettera a) Articolo 13, par. 1, 1� comma in fine Modificato
      Articolo 23, 1� comma, lettere b) e c)   Nuovo
      Articolo 23, par. 3, 2� comma   Nuovo
      Articolo 23, par. 3, 3� comma Articolo 13, par. 1, 2� comma Modificato
      Articolo 23, par. 4, lettera a) Articolo 13, par. 1, 1� comma, lettera b) Modificato
      Articolo 23, par. 4, lettera b)   Nuovo
      Articolo 23, par. 4 in fine   Nuovo
      Articolo 23, par. 5 Articolo 13, par. 2 Modificato
      Articolo 24, lettera a) Articolo 1, par. 4,c),i)  
      Articolo 24, lettera b) Articolo 1, par. 4,c),iii)  
      Articolo 24, lettera c) Articolo 1, par. 4,c),iv) Modificato
      Articolo 24, lettera d) Articolo 1, par. 4,c),v)  
      Articolo 24, lettera e) Articolo 1, par. 4,c),vi)  
        Articolo 1, par. 4,c),ii) e Allegato XVI A, nota 2 Soppresso
      Articolo 25 Articolo 11 Modificato
      Articolo 26, lettera a) Articolo 9, par. 1,a Adattato
      Articolo 26, lettera b) Articolo 9, par. 1,b Adattato
        Articolo 9, par. 2 Soppresso
        Articolo 3, par. 1 Soppresso
      Articolo 27 Articolo 3, par. 2 Modificato
        Articolo 3, paragrafi 3‑5 Soppresso
      Articolo 28   Nuovo
      Articolo 29   Nuovo
      Articolo 30   Nuovo
        Articolo 8 Soppresso
      Articolo 31 Articolo 15 Adattato
      Articolo 32 Articolo 16  
      Articolo 33 Articolo 17  
      Articolo 34 Articolo 18 e Articolo 34, par. 4 Modificato
      Articolo 35 Articolo 19 Adattato
      Articolo 36, par. 1 Articolo 34, par. 3 Modificato
           
      Articolo 36, par. 2   Nuovo
      Articolo 37 Articolo 27 Modificato
      Articolo 38   Nuovo
      Articolo 39, par. 1 Articolo 29, par. 1 Modificato
      Articolo 39, par. 2 Articolo 29, par. 2  
      Articolo 40, par. 1 Articolo 4, par. 1  
      Articolo 40, par. 2 e par. 3 Articolo 20, par. 1 e par. 2  
      Articolo 41, par. 1, 1� comma Articolo 22, par. 1 Modificato
      Articolo 41, par. 1, dal 2� al 6� comma   Nuovo
      Articolo 41, par. 2 Articolo 22, par. 4  
      Articolo 41, par. 3 Articolo 30, par. 9 Adattato
      Articolo 42, par. 1 Articolo 21, par. 1  
      Articolo 42, par. 2   Nuovo
      Articolo 42, par. 2, lettere a) e b) Articolo 21, par. 2, a e b Adattato
      Articolo 42, par. 2, lettera c), 1� frase Articolo 22, par. 3, 1� frase  
      Articolo 42, par. 2, lettera c), 2� frase Articolo 22, par. 3, 2� frase  
      Articolo 43, par. 1 Articolo 24, par. 1 Modificato
      Articolo 43, par. 2 Articolo 24, par. 2 Adattato
      Articolo 43, par. 3 Articolo 24, par. 3, dalla 1� alla 3� frase Adattato
      Articolo 43, par. 4 Articolo 24, par. 3, 4� frase Adattato
      Articolo 43, par. 5 Articolo 24, par. 4 Adattato
      Articolo 44, par. 1   Nuovo
      Articolo 44, par. 2   Nuovo
      Articolo 44, par. 3, 1� comma   Nuovo
      Articolo 44, par. 3, 2� comma, 1� frase Articolo 25, par. 3, 1� frase Modificato
      Articolo 44, par. 3, 2� comma, 2� frase Articolo 25, par. 3, 2� frase Adattato
      Articolo 44, par. 4, 1� comma Articolo 25, par. 2 Modificato
      Articolo 44, par. 4, 2� comma Articolo 25, par. 4  
      Articolo 44, par. 5 Articolo 25, par. 5 Modificato
      Articolo 44, par. 6 Articolo 25, par. 1  
      Articolo 44, par. 7   Nuovo
      Articolo 44, par. 8   Nuovo
        Articolo 25, par. 3, 3� frase Soppresso
      Articolo 45, par. 1   Nuovo
      Articolo 45, par. 2 Articolo 26, par. 1, 1� comma, 1� frase  
      Articolo 45, par. 3 Articolo 26, par. 2 Adattato
      Articolo 45, par. 4 Articolo 26, par. 1, 2� e 3� frase Adattato
      Articolo 45, paragrafi 5-8   Nuovo
      Articolo 45, par. 9 Articolo 28, par. 3 Modificato
      Articolo 45, par. 10   Nuovo
      Articolo 46, par. 1 Articolo 28, par. 1 Modificato
      Articolo 46, par. 2 Articolo 28, par. 2 Modificato
      Articolo 47, par. 1, 1� frase Articolo 28, par. 4, 1� frase  
      Articolo 47, par. 1, 2� frase, 1� trattino   Nuovo
      Articolo 47, par. 1, 2� frase, 2� trattino Articolo 28, par. 4, 2� frase Modificato
      Articolo 47, par. 2   Nuovo
      Articolo 47, par. 3 Articolo 28, par. 2 Modificato
      Articolo 47, par. 4, lettere a)-d) Articolo 28, par. 4, lettere a)-d) e f) Adattato
        Articolo 28, par. 4, lettera f) Soppresso
      Articolo 47, par. 4, lettera e) Articolo 28, par. 4, lettera e) Modificato
      Articolo 47, par. 4, lettera f)   Nuovo
      Articolo 47, par. 5, lettere a)-h) Articolo 21, par. 2, lettera c) Adattato
      Articolo 47, par. 3, i   Nuovo
      Articolo 48, par. 1 Articolo 28, par. 6, 1� e 2� frase e 1� trattino Modificato
      Articolo 48, par. 2   Nuovo
      Articolo 48, par. 3 Articolo 28, par. 6, 2� e 4� trattino Modificato
      Articolo 48, par. 4   Nuovo
      Articolo 48, par. 5   Nuovo
      Articolo 48, par. 6 Articolo 28, par. 5 Modificato
      Articolo 49, par. 1 Articolo 41, par. 3 Modificato
      Articolo 49, par. 2, 1� comma Articolo 41, par. 4, 1� comma Modificato
      Articolo 49, par. 2, 2� comma Articolo 41, par. 2, 2� comma Adattato
      Articolo 49, par. 3 Articolo 30, par. 4  
      Articolo 49, par. 4 Articolo 30, par. 6 Modificato
      Articolo 49, par. 5 Articolo 30, par. 8 Modificato
      Articolo 50, par. 1 Articolo 41, par. 1 Modificato
      Articolo 50, par. 2 Articolo 41, par. 2  
      Articolo 51   Nuovo
      Articolo 52, par. 1 Articolo 30, par. 5 Modificato
      Articolo 52, par. 2 Articolo 32 Modificato
      Articolo 52, par. 3   Nuovo
      Articolo 53, par. 1 Articolo 30, par. 1  
      Articolo 53, par. 2 Articolo 30, par. 2 Modificato
      Articolo 53, par. 3   Nuovo
      Articolo 53, par. 4   Nuovo
      Articolo 53, par. 5   Nuovo
      Articolo 53, par. 6 Articolo 30, par. 3  
      Articolo 53, par. 7 Articolo 30, par. 7  
      Articolo 53, par. 8   Nuovo
      Articolo 53, par. 9 Articolo 21, par. 3  
        Articolo 21, par. 5 Soppresso
      Articolo 54, par. 1   Nuovo
      Articolo 54, par. 2 Articolo 31, par. 1  
      Articolo 54, par. 3 Articolo 31, par. 3 Adattato
      Articolo 54, par. 4, 1� comma Articolo 31, par. 2 Adattato
      Articolo 54, par. 4, 2� comma   Nuovo
      Articolo 54, par. 5   Nuovo
      Articolo 54, par. 6    
      Articolo 55, par. 1 Articolo 34, par. 1  
      Articolo 55, par. 2 Articolo 34, par. 2 Modificato
        Articolo 35, par. 1 e par. 2 Soppresso
      Articolo 56   Nuovo
      Articolo 57), par. 1 e par. 2 Articolo 34, par. 5, 1� e 2� comma Modificato
      Articolo 57, par. 3 Articolo 34, par. 5, 3� comma Modificato
      Articolo 58), par. 1 e par. 2 Articolo 36, par. 1 e par. 2  
      Articolo 58, par. 3 Articolo 36, par. 3 e par. 4 Adattato
      Articolo 58, par. 4 e par. 5 Articolo 36, par. 5 e par. 6  
      Articolo 59, par. 1, par. 2, par. 3, par. 5 e par. 6 Articolo 37 Adattato
      Articolo 59, par. 4   Nuovo
      Articolo 60, par. 1 Articolo 23, par. 3  
      Articolo 60, par. 2 Articolo 23, par. 4  
      Articolo 61, par. 1 e par. 2 Articolo 23, par. 1 e par. 2 Modificato
      Articolo 62, par. 1 Articolo 6, par. 1, Articolo 12 Modificato
      Articolo 62, par. 2   Nuovo
      Articolo 63, par. 1, 1� comma Articolo 21, par. 4 Modificato
           
      Articolo 63, par. 1, 2� comma Articolo 24, par. 1 e par. 2, 2� frase Adattato
      Articolo 63, par. 2 Articolo 25 Modificato
      Articolo 64   Nuovo
      Articolo 65, par. 1 Articolo 4, par. 1 Adattato
      Articolo 65, par. 2 Articolo 23, par. 5  
      Articolo 65, par. 3 Articolo 23, par. 6, 1� comma  
      Articolo 66 Articolo 23, par. 6, 2� comma Modificato
      Articolo 67 Articolo 42 Modificato
        Articolo 39 Soppresso
      Articolo 68, par. 1 Articolo 40, par. 5 Modificato
      Articolo 68, par. 2   Nuovo
      Articolo 68, par. 3   Nuovo
      Articolo 69, par. 1, 1� comma Articolo 14, par. 15, 1� frase Modificato
      Articolo 69, par. 1, 2� comma Articolo 14, par. 15, 2� frase Modificato
      Articolo 69, par. 2, 1� comma   Nuovo
      Articolo 69, par. 2, 2� comma Articolo 14, par. 14, 1� e 2� frase Modificato
      Articolo 69, par. 3 Articolo 14, par. 14, 3� frase e par. 15, 3� frase Adattato
      Articolo 70, par. 1, lettera a) Articolo 40, par. 1 Modificato
      Articolo 70, par. 1, lettera b) Articolo 40, par. 2 Adattato
      Articolo 70, par. 1, lettera c) Articolo 40, par. 3 Modificato
      Articolo 70, par. 1, lettera d) Articolo 40, par. 3 Modificato
      Articolo 70, par. 1, lettera e   Nuovo
      Articolo 70, par. 1, lettere f), g) e h)   Nuovo
      Articolo 70, par. 1, lettera i) Articoli 40, par. 2 e 42, par. 2 Adattato
      Articolo 70, par. 1, lettera j) Articolo 14, par. 16 Adattato
        Articolo 40, par. 4 Soppresso
        Articolo 43 e Articolo 44 Soppresso
      Articolo 71   Nuovo
      Articolo 72   Nuovo
      Allegato I Allegato III Adattato
      Allegato II Allegato II Adattato
      Allegato III Allegato I Adattato
      Allegato IV Allegato VI Adattato
      Allegato V Allegato VII Adattato
      Allegato VI   Nuovo
      Allegato VII Allegato IV Adattato
      Allegato VIII Allegato V Adattato
      Allegato IX Allegato IX Adattato
      Allegato X Allegato VIII Adattato
      Allegato XI   Nuovo
      Allegato XII Allegato XI Adattato
      Allegato XIII, A-C Allegato XII Modificato
      Allegato XIII, D   Nuovo
      Allegato XIV Allegato XIII Modificato
      Allegato XV, A Allegato XIV Modificato
      Allegato XV, B   Nuovo
      Allegato XVI Allegato XV Modificato
      Allegato XVII A Allegato XVI A Modificato
      Allegato XVII B Allegato XVI B Adattato
      Allegati XVIII e XIX Allegati XVII e XVIII Modificato
      Allegato XX, punto 1.a)   Nuovo
      Allegato XX, punto 1.b) Articolo 25, par. 2 Modificato
      Allegato XX, punto 1.c)   Nuovo
      Allegato XX, punti 2 e 3   Nuovo
      Allegato XXI, punto 1 Articolo 1, par. 8 Modificato
      Allegato XXI, punto 2, 1� frase Articolo 1, par. 9 Adattato
      Allegato XXI, punto 2, 1� trattino   Nuovo
      Allegato XXI, punto 2, 2� trattino Articolo 1, par. 10 Modificato
      Allegato XXI, punto 2, 3 trattino   Nuovo
      Allegato XXI, punto 3 Articolo 1, par. 12 Modificato
      Allegato XXI, punto 4 Articolo 1, par. 11  
        Articolo 1, par. 13 Soppresso
      Allegato XXII   Nuovo
      Allegato XXIII   Nuovo
      Allegato XXIV   Nuovo
      Allegato XXV   Nuovo
      Allegato XXVI   Nuovo
  • Note:

    • 1. GU C 29 E del 30.1.2001, pag. 112 e GU C 203 E del 27.8.2002, pag. 183.

    • 2. GU C 193 del 10.7.2001, pag. 2.

    • 3. GU C 144 del 16.5.2001, pag. 23.

    • 4. Parere del Parlamento europeo del 17.1.2002, (GU C 271 E del 7.11.2002, pag. 293), posizione comune del Consiglio del 20 marzo 2003 (GU C 147 E del 24.6.2003, pag. 137) e posizione del Parlamento europeo del 2 luglio 2003 (non ancora pubblicata nella Gazzetta ufficiale). Risoluzione legislativa del Parlamento europeo del 29 gennaio 2004 e decisione del Consiglio del 2 febbraio 2004.

    • 5. GU L 199 del 9.8.1993, pag. 84. Direttiva modificata da ultimo dalla direttiva 2001/78/CE della Commissione (GU L 285 del 29.10.2001, pag. 1).

    • 6. GU L 374 del 31.12.1987, pag. 1. Regolamento modificato da ultimo dal regolamento (CE) n. 1/2003 (GU L 1 del 4.1.2003, pag. 1).

    • 7. GU L 374 del 31.12.1987, pag. 9. Regolamento modificato da ultimo dall'atto di adesione del 1994.

    • 8. GU C 156 del 3.6.1999, pag. 3.

    • 9. GU L 297 del 29.10.1990, pag. 1. Direttiva modificata da ultimo dalla direttiva 94/22/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 164 del 30.6.1994, pag. 3).

    • 10. GU L 336 del 23.12.1994, pag. 1.

    • 11. Cfr. pag. 114 della presente Gazzetta ufficiale.

    • 12. GU L 15 del 21.1.1998, pag. 14. Direttiva modificata da ultimo dal regolamento (CE) n. 1882/2003 (GU L 284 del 31.10.2003, pag. 1).

    • 13. GU L 164 del 30.6.1994, pag. 3.

    • 14. GU L 316 del 17.12.1993, pag. 41.

    • 15. GU L 156 del 13.6.1997, pag. 55.

    • 16. GU L 68 del 12.3.2002, pag. 31.

    • 17. GU L 16 del 23.1.2004, pag. 57.

    • 18. GU L 18 del 21.1.1997, pag. 1.

    • 19. GU L 13 del 19.1.2000, pag. 12.

    • 20. GU L 178 del 17.7.2000, pag. 1.

    • 21. Regolamento (CE) n. 761/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 19 marzo 2001, sull'adesione volontaria delle organizzazioni a un sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS) (GU L 114 del 24.4.2001, pag. 1).

    • 22. Direttiva 2000/78/CE del Consiglio del 27 novembre 2000, che stabilisce un quadro generale per la parit� di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro (GU L 303 del 2.12.2000 pag. 16).

    • 23. Direttiva 76/207/CEE del Consiglio, del 9 febbraio 1976, relativa all'attuazione del principio della parit� di trattamento fra gli uomini e le donne per quanto riguarda l'accesso al lavoro, alla formazione e alla promozione professionali e le condizioni di lavoro (GU L 39 del 14.2.1976, pag. 40). Direttiva modificata con direttiva 2002/73/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 269 del 5.10.2002, pag. 15).

    • 24. GU L 124 dell'8.6.1971, pag. 1.

    • 25. GU L 184 del 17.7.1999, pag. 23.

    • 26. GU L 340 del 16.12.2002, pag. 1.

    • 27. GU L 193 del 18.7.1983, pag. 1. Direttiva modificata da ultimo dalla direttiva 2001/65/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 283 del 27.10.2001, pag. 28).

    • 28. Nota: il titolo della direttiva � stato adattato per tener conto della rinumerazione degli articoli del trattato conformemente all'articolo 12 del trattato di Amsterdam; esso conteneva inizialmente un riferimento all'articolo 54, paragrafo 3, lettera g), del trattato.

    • 29. GU L 129 del 27.5.1993, pag. 25.

    • 30. GU L 302 del 19.10.1992, pag. 1. Regolamento modificato da ultimo dal regolamento (CE) n. 2700/2000 del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 311 del 12.12.2000, pag. 17).

    • 31. GU L 185 del 16.8.1971, pag. 12. Decisione modificata dalla decisione 77/63/CEE (GU L 13 del 15.1.1977, pag. 15).

    • 32. GU L 209 del 24 luglio 1992, pag. 1. Direttiva modificata dall'atto di adesione del 1994.